Le piacevoli sorprese delle riviste non scacchistiche

Seconda parte




7 - ILE DE FRANCE MAGAZINE


    Nella rivista Ile de France magazine n. 127 del Dicembre 1983 due intere pagine sono dedicate agli scacchi. L'articolo si intitola Le métro en échecs: participation active de la Caisse régionale.
    Un avvenimento unico nel suo genere: sei giornate (dal 29 Novembre al 4 Dicembre) dedicate interamente agli scacchi. Un bel manifesto, affisso nelle stazioni de l'Ile de France, ha propagandato la manifestazione alla quale hanno partecipato anche M. Tal (una simultanea) e B. Spassky (un match con Haik, campione di Francia 1983. Il mini match su quattro partite è stato vinto da Spassky con 2 partite vinte, una patta e una sconfitta). Enorme affluenza di pubblico e di appassionati.



La copertina della rivista con il manifesto pubblicitario.




8 - AIGIOCHIAMO


    AIGIgiochiamo (organo ufficiale dell'A.I.G.I. Associazione italiana giochi intelligenti) era una rivista amatoriale di giochi vari: boardgames, backgammon, othello, Go, scacchi progressivi. Si stampava a Roma preso la copisteria Universitaria.
    Il primo numero venne pubblicato nell'ottobre del 1978 e, dunque, ben due anni prima della rivista Pergioco, considerata, a torto, come la prima rivista italiana di giochi intelligenti.
    Aigiochiamo ebbe, purtroppo, vita breve.
     Nel numero 3/4 anno III a pagina 15-16-17 riporta un interessante racconto scacchistico di Mino Milani "scacco matto" (tratto da La realtà romanzesca edito da Longanesi).



La copertina della rivista - numero 3/4 anno III.




9 - JEUX & STRATEGIE

    Jeux & Stratégie edita da Excelsior Publications diretta da Jacques Dupuy, veniva stampata a Parigi. Era un bimensile (poi diventato mensile) di grande successo.
    Presentava giochi da tavolo, per computers,backgammon, Go, scacchi, bridge, etc.
    La rivista ebbe anche il grande merito di sponsorizzare, nel 1987, il 1° Campionato di giochi matematici (svoltosi, da quella data, in maniera costante e con grande successo . Oggi è diventato un vero e proprio campionato internazionale arrivato alla 20esima edizione e con molte Nazioni affiliate).
    Una bella rubrica dal titolo Les grands classiques "Testez votre force aux ..." comprendeva tutta la gamma dei giochi classici come scacchi, dama, backgammon, Go, bridge, etc.
    Nel numero di Giugno/Luglio 1982 a pagina 84 riporta un articolo dal titolo Jouez comme Alexandre Alekhine con una bella foto autografata dei partecipanti al torneo di New York del 1924.
    Nelle pagine seguenti, 85-86, dei diagrammi con combinazioni tratte da partite di Alekhine.


10 - PERGIOCO


    Pergioco, la più famosa rivista di giochi intelligenti, diretta da Roberto Casalini, iniziò la pubblicazione nel 1980.
     Ogni numero riservava largo spazio agli scacchi con una rubrica di Marco Iudicello intitolata giocoteoria.
    Il numero 7 del Luglio 1962 riporta un articolo di tre pagine di Adolivio Capece (Una strategia precisa fin dalle prime mosse) e, a seguire un articolo di Marco Iudicello (Ivrea: tanti milioni ma pochi campioni).


11 - TEMPO


    Il settimanale Tempo edito da Editoriale Milano Nuova diretto da Arturo Tofanelli oltre a riportare una piccola rubrica di scacchi nel n. 36 del 3-10 Settembre 1946 presenta un interessante articolo a firma di Giacomo Maugeri l'ombra di Trotzky sul trono di Tito. La foto in B/N sulla copertina della rivista mostra un sorridente Tito in divisa militare mentre gioca una partita a scacchi (con i pezzi Neri).



La copertina del n. 36 del 3-10 Settembre 1946.




12 - PANORAMA


    Il settimanale Panorama edito da Mondadori riportava una rubrica di scacchi curata da Wladimir Grgona: cenni dai tornei, una o più partite, un problema scacchistico.
    Ma Grgona aveva ideato un interessante torneo scacchistico in due fasi: una per corrispondenza e una a tavolino. Il torneo venne indetto e riproposto per diversi anni.
    Presentiamo quello del 1981 a pagina 158 e 159 della rivista del 2 Marzo. La fase per corrispondenza prevedeva la soluzione di cinque problemi proposti settimanalmente. Tra tutti i solutori dei cinque problemi ne venivano estratti a sorte 36: questi fortunati partecipavano gratuitamente alla finale del Torneo di scacchi a tavolino. Nel 1981 si disputò a Levico Terme dal 5 al 12 Settembre. Una bella medaglia ricordo veniva regalata a tutti i partecipanti.




Una pagina con il concorso.




13 - STORIA CONTROVERSA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE


    Nel numero 1 della Storia controversa della seconda guerra mondiale edita dall' Istituto Geografico De Agostini di Novara (traduzione dell'edizione originale in lingua francese edita a Monaco da Jaspard Polus) viene riportata, a pagina 52, una curiosa caricatura sulla situazione di Danzica. La vignetta mostra una mano, ricoperta d'acciaio, che minaccia di afferrare il Re Bianco sulla cui base c'è scritto Danzica. Il Re Bianco è protetto dai pezzi dei francesi, americani ed inglesi.
    Di fronte al Re Bianco (la città di Danzica), con espressione minacciosa, Adolf Hitler e, a suo fianco, gli alleati: l'imperatore del Giappone Hiro Hito e il duce Benito Mussolini. Stranamente e curiosamente Hitler è una Regina degli scacchi mentre il Re è Mussolini. Strana abdicazione o sottile ironia?
    Questi i pezzi in gioco:

  Pezzi Bianchi:
- Re = la città di Danzica.
- Regina = La Gran Bretagna, rappresentata da Winston Churcill (in bombetta), Ministro della guerra.
- Cavallo = il presidente americano Franklin Delano Roosevelt.
- Torre = la Repubblica francese.

  Pezzi Neri:
- Re = Benito Mussolini, duce d'Italia.
- Regina = Adolf Hitler, führer della Germania.
- Alfiere = Hiro Hito, imperatore del Giappone.



La pagina con la caricatura.




14 - GENTE


    Il settimanale Gente del 5 Agosto 1972 n. 31 presenta un bell' inserto allegato: Il metodo più facile per giocare a scacchi. Un breve ma esaustivo manuale di 32 pagine formato 13 X18 che riporta, in calce, l'albo d'oro dei campioni d'Italia e l'albo d'oro del campioni del mondo.



La copertina dell'inserto.






[Vedi anche le schede del DATABASE BIBLIOGRAFICO DEGLI SCACCHI]

Parte seconda. Continua.

Carmelo Coco. San Gregorio (CT) - 12/02/2006  Copyright