Giovan Domenico d'Arminio



    Giovan Domenico d'Arminio, scacchista (eccelse anche nel gioco alla cieca), problemista e poeta.
    Il sonetto riportato nel Trattato dell'Inventione et Arte Liberale del Gioco di Scacchi di Alessandro Salvio (stampato a Napoli nel 1604), ed dedicato all'autore del libro.





Carmelo Coco. San Gregorio (CT) - 12/04/2005  Copyright