Scacco matto ai Filosofi e ... automatto


    Il crepuscolo dei filosofi è il primo libro dello scrittore Giovanni Papini, pubblicato a Firenze da Vallecchi nel 1906.
    L'Autore aveva 25 anni.
    Nel libro analizza il pensiero filosofico di Kant, Hegel, Schopenhauer, Comte, Spencer, Nietzsche.


Edizione Vallecchi 1976


    Nel capitolo XXVI (intitolato Fare!) del libro Un uomo finito (Libreria Della Voce, Firenze, 1915) parla della sua giovinezza e del rapporto con la filosofia:
    Desiderio e speranza d’una certezza riposatrice; porta santa delle verità difficili; filtro di ascetico entusiasmo nelle tebaidi spopolate dei sistemi; dolcezza superba di una vita mancata; succedaneo dionisiaco della normale empiria, delle gioie fisiologiche, delle distrazioni (consolazioni?) a pagamento.
    Filosofia!
    Simpatia della fanciullezza; amore dell’adolescenza; passione della gioventù.
    Fede senza sacre scritture; culto senza cerimonie; adorazione senza preghiere [...] eppure più cara, più vicina al mio cuore di tutte le religioni!
    Pensiero astratto, nudo come i capolavori de’ geni primi; idea più armoniosa e perfetta d’ogni creatura; concetto immacolato, lineare come un disegno creatore sopra la tela intatta dell’essere.
    Filosofia!
    [...] Eppure venne il momento in cui mi apparisti quel che sei: cabala affannosa di segni attorno al nulla; ordine vano e cangevole sulla diversità irruente e traboccante; corsa ironica verso la distruzione di te stessa.
    Ed io ti ripudiai, ti disprezzai, ti licenziai - ti tradii. Per quel ch’io volevo fare non eri che un ostacolo


    Ma già nello stesso Crepuscolo, a fine saggio, Papini aveva aggiunto un'appendice intitolata “Licenzio la Filosofia” consapevole del suo distacco da essa.
    Sì, la Filosofia è Simpatia della fanciullezza; amore dell’adolescenza; passione della gioventù.
    Ma poi ...

    Uno scacco matto ai Filosofi e quasi un … automatto!
    Forse a questo "concetto scacchistico" si è ispirato il disegnatore della copertina.



Carmelo Coco 11/12/2018